Eventi interni a Fiorissima sotto alla loggia del parco
Tutte le attività interne alla mostra sono gratuite

 

Numero massimo posti a sedere n.25

Sono  obbligatori l'uso della mascherina e il distanziamento interpersonale di almeno mt.1

P_20190922_153351_vHDR_On.jpg

 SABATO 11 SETTEMBRE

 

Conosciamo le iris con Cristina Mostosi 

ore 11,30  -  Il Giardino delle Iris di Trebecco e i progetti artistici culturali ad esso collegati, come "dona un libro alla biblioteca della natura".

Seguirà una dimostrazione pratica su come suddividere i rizomi delle iris o moltiplicarle da seme 

Discorrendo con la giornalista Margherita Lombardi

ore 15,00 - "Fiori, foglie, bacche e cortecce: le piante per l'autunno"

L’autunno e l’inverno possono essere anche molto colorati, con bacche, cinorrodi, rami... Margherita Lombardi ci rivelerà quali piante usare per rallegrare il  nostro giardino anche nei mesi più freddi. 

                            

 DOMENICA 12 SETTEMBRE

Conosciamo le iris con Cristina Mostosi 

ore 11,00  -  Il Giardino delle Iris di Trebecco e i progetti artistici culturali ad esso collegati come "dona un libro alla biblioteca della natura".

Seguirà una dimostrazione pratica su come suddividere i rizomi delle iris o moltiplicarle da seme. 

Presentazione del libro con Silvia Fogliato , la introduce Massimo Panero, Presidente Adipa - sezione Piemonte

ore 15,00 - presentazione del libro con l'Autrice

ci accompagnerà lungo il percorso che l'ha condotta a scrivere:

"Orti delle meraviglie, I giardini botanici e la diffusione planetaria delle piante"

Deriveapprodi, Giugno 2021

I giardini botanici e la diffusione planetaria delle piante.

Ogni capitolo è la storia di un orto botanico, di un giardino delle meraviglie, luoghi decisivi per la diffusione planetaria delle piante.

 

E questo libro è il racconto del loro fiorire nell’Europa moderna, tra medici e commercianti di spezie, tra la Riforma Protestante e il re Sole, flore autoctone e giardini di acclimatazione, collezionismo e  camere delle meraviglie.


Scienziati, frati, giardinieri, coltivatori, e poi avventurieri, vivaisti, orticultori affollano gli orti botanici europei tra Cinque e Seicento.

Da Padova alle Fiandre, da Parigi a Lipsia, la Storia europea tra monarchie e Stati nazione, affermazioni commerciali e scoperte scientifiche, si fa anche attraverso le piante: Syringa vulgaris, Cyperus longus, tulipani, robinia, Coffea arabica, gingko e Myristica fragrans, prima di essere nomi latini e volgari della scienza botanica sono i vegetali delle meraviglie delle nostre Wunderkammer a cielo aperto.

copertina.jpg


Silvia Fogliato, insegnante con una formazione di filologa, è da sempre appassionata di piante e di storia, due passioni che ha unito nel blog "I nomi delle piante", summa di cultura botanica e vegetale.Se cerchi una persona in ambito botanico o una pianta, questo blog fa per te.

foto-cappello.jpg
 
 

Margherita Lombardi, foto di Matteo Carassale

Margherita Lombardi
Laureata in Scienze Agrarie, agronomo e giornalista, oltre a essere collaboratrice storica di Gardenia e aver scritto per numerose altre testate, è autrice di numerosi manuali, organizzatrice di convegni e conferenze, si diverte a insegnare botanica e giardinaggio ad adulti e bambini.

E' la fondatrice, con Carlo Maria Maggia, del portale www.italianbotnaicalheritage.com e successivamente del proprio blog www.italianbotanicaltrips.com, attraverso il quale parla di novità o riscoperte botaniche, giardini e vivai. Ha due figli, due cani, due gatti, e ama camminare nella natura.

 
Cristina-Mostosi-foto-Dario-Fusaro.jpg

Cristina Mostosi, foto di Dario Fusaro

Cristina Mostosi è una donna solare, indipendente e intraprendente che vive a Bergamo,anima e cuore pulsante del giardino  “Le iris di Trebecco”un giardino che si trova geograficamente in un castello medioevale. Affaccia sul fiume Oglio nel comune di Credaro, a 25 km da Bergamo e a 2 Km dal lago d’iseo.

Il giardino è stato impostato dai suoi genitori, in particolare poi suo padre, botanico ed ornitologo, si è appassionato alle iris tanto da diventarne un ibridatore e creatore di nuove varietà.

Luigi Mostosi ha registrato quasi 30 ibridi all’American Iris Society

Alla sua morte, Cristina, ha iniziato a prendersi cura dell'eredità verde lasciatole dal padre, acquisendo via via la consapevolezza dell'importanza delle sue collezioni e riconoscendo in sè la responsablità di dover mantenere e diffondere tale patrimonio.

Le sue idee ed iniziative in questo ambito  sono molteplici ma la più recente è quella di costituire una sorta di libreria della natura: Cristina raccoglie  libri a tema verde, giardini, botanica, paesaggio da parte di persone appassionate a queste tematiche che glieli vogliono omaggiare.

La libreria è dedicata alla sorella Paola, trucidata 19 anni fa da un delinquente, un ennesimo caso di femminicidio.

Questo progetto acquisisce quindi ancora più valore, diventa una sorta di riscatto della vita, una rivincita della bellezza e dell'armonia sull'orrore della brutalità umana.

Ognuno di noi a Fiorissima può donare a Cristina un libro avente come tematica il verde che andrà ad arricchire la biblioteca della Natura. 

Dal 2018 il giardino delle iris di Trebecco è aperto su prenotazione per essere visitato.

se desideri donare un libro,su tematiche verdi, alla biblioteca della natura
portalo 11 e 12 settembre a fiorissima nello stand di cristina mostosi o scrivi a cri.mostosi@gmail.com